UNCEM Toscana - Case history

coopcolf.gif
 
Il cliente

UNCEM Toscana (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani - delegazione toscana) è l'ente rappresentativo dei Comuni, delle Comunità e degli Enti Montani della Regione Toscana. UNCEM Toscana è la delegazione regionale della equivalente associazione a livello nazionale. L'associazione gode di autonomia statutaria, nell'ambito dei principi generali stabiliti dallo statuto nazionale, e coordina e supporta le autonomie locali nelle iniziative di governo locale e di avviamento e sviluppo di iniziative politiche ed istituzionali riguardanti la montagna toscana. UNCEM Toscana svolge un ruolo di rappresentanza istituzionale delle istanze della montagna nei confronti della Regione Toscana e degli organi amministrativi dello Stato, attivando un sistema complesso di progetti e di iniziative che vedono impegnati soggetti appartenenti a strutture ed enti diversi. UNCEM Toscana, collaborando attivamente con enti locali e associazioni regionali che li rappresentano, sostiene solidamente la crescita delle aree montane regionali contribuendo alla definizione delle politiche regionali per la montagna. Per questo motivo l'impiego delle tecnologie internet e della telematica sono state individuate come strumenti interessanti per supportare solidamente il lavoro di concertazione e di collaborazione.

 

Esigenze della committenza

Il progetto web di UNCEM Toscana è scaturito dalle principali esigenze manifestate dal committente:

  • stabilire una presenza strutturata nel web per supportare la visibilità e la diffusione delle iniziative di UNCEM Toscana
  • attivare una specifica area destinata ad implementare un servizio di consultazione e fruizione di strumenti di sostegno finanziario per gli enti, per i cittadini e per le imprese, con informazioni riguardanti programmi e opportunità di finanziamento dedicate alla montagna;
  • creare uno spazio elettronico comune capace di introdurre strumenti per la definizione delle progettualità della montagna toscana e di gestire la collaborazione di specifici gruppi di lavoro;
  • rafforzare il dialogo con e tra le Comunità Montane prevedendo la realizzazione di una rete di relazioni elettroniche tra le Comunità Montane della Toscana per la gestione dei programmi e dei progetti anche, e soprattutto, in previsione di una progressiva intensificazione delle attività future;
  • avviare una gestione telematica dei progetti di e-government e di innovazione tecnologica avviati dagli enti per costruire un quadro completo dello stato di avanzamento di ciascun progetto in grado di comprendere anche le prospettive future delineate dalle strategie e dalle politiche di sviluppo delle Comunità Montane.
Soluzione

Il portale di UNCEM Toscana presenta un'architettura composta da tre distinte aree:

  • area di presentazione;
  • area di interazione con l'utente (front-end)
  • area per la gestione delle aree interattive (back-end).

Nell'area di presentazione sono stati implementati i normali strumenti di comunicazione (web side) mantenendo l'immagine coordinata impostata e presente con il marchio dell'Associazione.  Questa sezione contiene le funzioni e le attività dell'Associazione in termini di storia, delle politiche e delle strategie di sviluppo, le iniziative e le attività svolte, i dettagli e i riferimenti necessari per entrare in contatto con UNCEM Toscana. Nell'area di front-end, destinata all'interazione con gli utenti si introducono una serie di strumenti complessi orientati ad interagire con l'ambiente esterno, costituito dai Comuni associati, dalle Comunità Montane ed eventualmente da cittadini e imprese. I principali compiti iniziali di questa area sono stati  quelli di stabilire le modalità e di fornire gli strumenti per il trasferimento su web dello svolgimento di alcuni processi organizzativi, in modo da agevolare l'interazione con UNCEM Toscana. In questa area è stata implementata la gestione degli accessi all'area riservata ai singoli utenti: tale accesso ha permesso lo svolgimento di alcune funzioni di processo per interagire direttamente con l'Associazione. L'area di back-end punta, invece, ad assistere la struttura interna all'associazione nello svolgimento delle attività legate alle singole iniziative e alla normale attività istituzionale. Oltre alla gestione della comunicazione con gli enti associati questa area consente la gestione della manutenzione dei dati presenti nel front-end.

 

Il progetto web UNCEM Toscana si è sviluppato in fasi successive. Una prima fase è stata la realizzazione del sito web istituzionale dell'associazione per una presentazione ufficiale (ruolo, organizzazione, organi di amministrazione e gestione, attività svolte, iniziative in corso). Il compito di questa fase iniziale del progetto era quello di stabilire una "finestra di immagine e di comunicazione" su Internet di UNCEM Toscana per presentare gli associati e le attività in corso fornendo la possibilità di accedere alla banca dati delle informazioni utili per il "governo" della montagna. La fase successiva è stata dedicata alla creazione di un ambiente per la gestione dei progetti e lo sviluppo di un sistema di applicativi internet in grado di favorire l'interazione tra gli associati, tra le comunità Montane e UNCEM Toscana stessa, ovvero l'implementazione di un ambiente operativo in grado di stabilire una interazione bidirezionale tra gli enti associati al fine di supportare la definizione, lo sviluppo e la gestione di progetti comuni.

 

In particolare in questa fase il progetto ha preso in esame l'implementazione di un ambiente operativo per mettere in grado UNCEM Toscana di gestire delle informazioni, raccogliere dati e metterli a disposizione di strumenti di interazione tra gli enti. Le applicazioni della presente fase sono hanno previsto l'interazione dinamica con gli utenti e un sistema di back-office per la gestione e manutenzione del database di informazioni. In tale fase sono stati implementati strumenti di accesso al database e la loro strutturazione nell'area pubblica web server per la loro pubblicazione e/o impiego. L'implementazione di tale processo ha previsto la gestione di accesso riservato ai dati e la loro fruizione è stata regolata da un sistema di controllo accessi. Sono state adottate applicazioni in grado di stabilire uno spazio interattivo con gli utenti, ed assegnare a ciascun utente un'area ad accesso riservato per accedere a documenti e informazioni che lo interessino localmente. I servizi applicativi su Internet implementati sono in grado di offrire all'Ente la possibilità di implementare i processi, o parte di essi, su un server web e di disporre pertanto delle funzioni operative capaci di facilitare l'interazione tra gli enti associati.

 

Risultati 

Il portale web di UNCEM Toscana ha reso disponibili a tutti gli enti le informazioni sui progetti avviati e sviluppati dall'associazione e ha consolidato il legame fra gli enti associati. Una volta a regime il portale di UNCEM Toscana è diventato uno strumento di lavoro indispensabile e un supporto innovativo alla gestione delle relazioni con gli enti della montagna toscana. La collaborazione con il committente è proseguita nella fase successiva al rilascio, all'avvio e alla consolidazione del portale con una manutenzione attiva costante. La grafica del sito si compone di due elementi: l'impiego di un ambiente grafico per la sezione di ingresso che si avvale di elementi e di piccoli filmati "flash", e una sezione che definisce il layout delle pagine di navigazione con un'impostazione, data la dimensione del sito, di facile navigazione ed orientamento. Il sito è stato riconsiderato nel 2007 per quanto riguarda la grafica e sono state eseguite piccole modifiche per migliorare i servizi e conformali maggiormente alle esigenze del cliente. In particolare una esigenza espressa in questa fase successiva è stata  quella di realizzare una sezione Multimedia per pubblicare file audio mp3, scaricabili o ascoltabili online attraverso il flash player, con trasmissioni radio dedicate all'UNCEM Toscana e anche filmati in streaming per avere la possibilità di realizzare delle videoconferenze per gli incontri più importanti.